Afro: dipinti 1931-1975 - Palazzo Reale, Milano 1992
















Palazzo Reale, Milano
24 Set. – 8 Nov. 1992 

A cura di Luciano Caramel
Catalogo mostra: Silvana Editoriale
Testi di: L. Caramel, F. Tedeschi

Dopo sedici anni dalla mostra su Afro promossa dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma (1976) e prima dell’ampia antologica dedicatagli da Palazzo Venezia (2003), la mostra di Palazzo Reale a Milano, a cura di Luciano Caramel, è una delle più vaste retrospettive mai dedicate nel mondo ad Afro dal momento della sua scomparsa.

Afro è stato tra i primi nel dopoguerra, ad ottenere larga attenzione dalla critica, collezionisti e dal mercato americano, in particolare a New York dove ha esposto in modo continuativo dal 1950. Tuttavia, nonostante l’interesse di Afro per l’esperienze artistiche internazionali, egli è soprattutto un artista italiano. L’accurata selezione dei cento dipinti in mostra, alcuni dei quali inediti, dimostrano proprio come Afro abbia sempre cercato una “riattualizzazione” dei fondamentali caratteri della cultura italiana.

La mostra il cui fine è quello di valorizzare gli interpreti e gli autori più significativi del nostro tempo, oltre a dare ad Afro il dovuto riconoscimento, evidenzia la sua continua ricerca di soluzioni tecniche dell’informale negli anni sessanta e la riconquistata compiutezza formale nelle liriche composizioni degli anni settanta.

La risultante è una testimonianza di alto valore umano e artistico.